Comitato Provinciale FIDAL Taranto

Home Page  | Statistiche  |   Contattami






 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

Il Comitato Provinciale FIDAL Taranto nelle persone del Presidente, dei Consiglieri e di tutte le Società della provincia jonica, si associa al cordoglio del Presidente del C.R. Fidal Puglia GIACOMO LEONE per la perdita del papà Antonio. I funerali si svolgeranno il giorno 14 marzo presso la Chiesa della Morte, Piazza Giovanni XXIII in Francavilla Fontana



A Mascate capitale del sultanato dell’Oman si sono svolti i Campionati mondiali di Marcia a squadre.

In questa massima rassegna mondiale della marcia ancora una volta coach Tommaso Gentile della  ASD Don Milani  Mottola  porta a casa una medaglia d’argento con Pietro Pio Notaristefano del Team azzurro della U20 che conquista la seconda piazza nella 10 km dietro a Cina e davanti alla Spagna. Per la cronaca, il terzetto era composto da Diego Giampaolo (FF.GG.), secondo al traguardo in 44’14”, Nicola Lomuscio (Amatori Atletica Acquaviva), ottavo in 45’33” e Pietro Pio Notaristefano (ASD Don Milani Mottola) dodicesimo in 46’13”.


Ai Campionati europei master indoor di Braga (Portogallo) l'istruttrice del settore giovanile dell'A.S.D. Olimpia Grottaglie Marta AlóSF40, tesserata per l'A.S.D Atletica Capo di Leuca, è salita sul terzo gradino del podio degli 800 mt, portando a casa un ottimo bronzo. Dopo aver condotto la gara in testa, nulla ha potuto contro il finale delle sue rivali. Con il tempo di 2'22"08, Marta ha siglato il suo nuovo personal best indoor e il nuovo primato regionale indoor pugliese. Piero Scialpi SM35, sempre dell'ASD Olimpia Grottaglie, ha concluso la finale europea degli 800 mt al nono posto con il crono 2'03"38, migliorando il primato personale di 19 centesimi di secondo.

LA CLASSIFICA DELLA FINALE


campionati italiani master indoor - ancona 10/13 febbraio 2022

 

Si è svolta ad Ancona l’Edizione 2022 dei Campionati italiani Indoor dedicati al settore Master. I tarantini sono tornati con due medaglie, un oro e un argento. Le due imprese le hanno compiute Emanuele Granio, dell’Amico Cras Taranto, nella categoria SM45 imponendosi nella gara di salto con l’asta con la misura di mt. 3.00; mentre l’argento è stata vinto da Pietro Scialpi SM35 dell’Olimpia Grottaglie nella gara dei mt.800, arrivando 2° al traguardo con il nuovo personale indoor di 2.03.04, stesso piazzamento ottenuto nell’anno precedente ma sulla distanza dei mt. 1500. Ai piedi del Podio (4°) è arrivato Fernando Antonaci della Podistica Taras nei mt. 60 con il tempo di 8.3  di 4 centesimi inferiore rispetto al tempo della sua medaglia di argento dello scorso anno. La Grottagliese Marta Alò, che quest’anno gareggia con i colori dell’Atletica Capo di Leuca, ha conquistato il titolo italiano dei mt.800 per la categoria SF40 con il tempo di 2.22.10, migliorando quello dell’anno passato di 9” e migliorando di una posizione il piazzamento finale sulla distanza.


Nella seconda giornata dei Campionati Italiani Indoor Junior/promesse un altro atleta tarantino è salito sul podio. Si tratta della Promessa Luca Semeraro, che gareggia per Atletica Aden Exprivia Molfetta. Nella gara di salto con l’asta si è classificato 3° superando la misura di mt.4.90, ottenendo il proprio PB. Luca, che è allenato dal foggiano Davide Colella responsabile di una vera e propria Accademia della specialità, ha lottato fino all’ultimo per il titolo Italiano. A superare i mt. 4.90 sono stati in tre; Semeraro e il Carabiniere Dario Destar hanno rinunciato a saltare la misura di mt.4.95 per riservarsi le tre prove a mt.5.00, mentre il toscano Lucio Neri, approfittando della situazione, ha realizzato la misura di mt 4.95 che gli ha consentito di aggiudicarsi il titolo Italiano in quanto alla prova successiva dei 5.00 mt. tutti e tre atleti non sono riusciti a superare la misura.


Buone notizie per l’atletica jonica in campo regionale, nella 2a prova dei Campionati Regionali di lanci Invernali, validi anche come Campionato Individuali, gli atleti tarantini hanno conquistato 2 titoli regionali e 3 medaglie di bronzo. Il maggior protagonista è stato l’allievo Giovanni De Cesare dell’Amico Cras Taranto che si è classificato al 1° posto dei Campionati giovanili, che comprendevano atleti della categoria allievi e juniores, lanciando il giavellotto di 800 gr. con l’ottima misura di mt. 52.70, migliorando la sua stessa migliore prestazione provinciale di circa 4 mt. Nella stessa gara il compagno di squadra Claudio Luciano Mignini si è classificato al 3° posto con mt.40.50.

L’altro titolo regionale è andato al cadetto Simone De Vincentis, sempre dell’Amico Cras, con la misura di mt.31,32 nel Lancio del Giavellotto. I bronzi sono arrivati da due rappresentanti della Podistica Taras, Antonio Bonetti nel lancio del disco con la misura di mt.32.35 e Salvatore Emanuele nel lancio del martello con la misura di mt. 22.91.


Pietro Pio Notaristefano, il forte marciatore della Don Milani Mottola, ha vinto il titolo italiano Indoor della gara dei mt. 5000. Ha chiuso la sua performance con l’ottimo tempo di 20’06”38, migliorando di 14” circa il primato regionale indoor juniores, primato che apparteneva a Vito Minei tesserato sempre per L’atletica Don Milani, e a solo 2”43 cent. dal primato assoluto pugliese indoor sempre in possesso di Vito Minei. La prestazione di Pietro si colloca al 4° posto della graduatoria all time juniores della specialità, dietro ai mostri sacri della marcia Giorgio Rubino, Michele Didoni e Giovanni De Benedictis.

La gara è stata letteralmente dominata da Notaristefano che ha preso la testa del gruppo sin dal primo passo, con un ritmo molto alto è costante, passando ai mt.1000 in 4.00.7 e distanziando il suo rivale di sempre l’altro pugliese Nicola Lomuscio, al secondo km. è passato in 8.01.0 (4.00.3), non ha mollato ai mt.3000 con un ulteriore passaggio di alto livello in 12.01.7 (4.00.7), al 4° Km ha avuto una leggerissima flessione, ma sempre vicino ai 4’, chiusi in 16.03.8 (4.03.1); mantenendo quest’ultimo ritmo con un passaggio all’ultimo giro in 19.18.4, ha tentato di essere il 4° atleta italiano a scendere sotto la barriera dei 20’, superandola al traguardo di solo 6”. L’altro Pugliese Lomuscio è giunto 2° con il personale di 20.43.38 e i due atleti hanno surclassato gli avversari lasciando il terzo classificato a 3’.

I due marciatori pugliesi rappresenteranno L’Italia ai Campionati Mondiali a squadra di Marcia che si disputeranno a Muscat (Oman) il 4 e 5 marzo, e per quanto riguarda Pier Pio è la sua prima convocazione in Maglia Azzurra.


All'età di solo 62 anni è scomparso Nino Andrenucci, uno dei più grandi mezzofondisti dell'atletica tarantina e pugliese. Nella sua carriera ha ottenuto molti successi sportivi, i più prestigiosi li ha conseguiti nelle gare dei mt.800, la sua distanza preferita: due titoli Italiani, uno con la categoria allievi e l'altro juniores; ha vestito per 2 volte la maglia azzurra e ha migliorato più volte i primati pugliesi, sulla stessa distanza, nelle categorie allievi, sua migliore prestazione in 1'54"8, e juniores con 1'52"6. Da citare ancora un superlativo 3'58"2 con i mt.1500 tempo stabilito solo all'età di 16 anni.

Oltre che un grande atleta, è sempre stato apprezzato, in campo e fuori, per le sue doti umane e di amicizia, tanto da farlo diventare un modello di uomo e atleta da seguire.

Tutto il Comitato Provinciale con le società joniche si stringono attorno alla famiglia dell'amico Nino e al loro dolore, manifestando tutta la nostra vicinanza in questa prova della vita così dura e difficile da superare.

 


Legge Regionale 184 10 aprile 2018  "Diffusione e utilizzo dei defibrillatori semiautomatici nella Regione Puglia"


Defibrillatori

Comunicato CONI

Come è noto, il Decreto Legge del 24 aprile 2013  – pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 169 del 20 luglio 2013 – ha decretato l'obbligatorietà dei defibrillatori per tutte le Società e/o Associazioni sportive, delineando le linee guida per la relativa dotazione e l'impiego (corsi BLSD) dei defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) e di eventuali altri dispositivi salvavita. Si ricorda alle Signorie Loro che, dopo diverse proroghe, il termine ultime per mettersi in regola è fissato al 30 giugno p.v. (giusta D.L. 189 del 16/10/2016). Nel valutare l'opportunità di dare comunque massima diffusione di quanto sopra alle Società/Associazioni affiliate per evitare di incorrere nelle sanzioni previste, questa Delegazione resta comunque a disposizione per qualsiasi informazione in merito. Cordiali saluti.

Dott. Michelangelo Giusti Delegato CONI Taranto 


Elenco Regionale dei Medici di Medicina dello Sport CERTIFICATORI della Provincia di Taranto 


Circolare del 9 ottobre 2014 relativa alla L.R. 9/8/2006 (interventi in materia sanitaria indirizzata dal Comitato Regionale Pugliese della F.M.S.I.


Riceviamo dalla FIDAL una precisazione a proposito delle linee guida dei certificati medici rilasciati per l'idoneità all'attività sportiva agonistica e non agonistica.



Circolare Ministeriale di chiarimento sull'obbligo di certificazione medica per l'attività  sportiva. Il Ministero della Salute con una circolare dell'11 settembre scorso (clicca qui per il download) fornisce importantissimi chiarimenti sulle difficoltà  interpretative sorte in materia di certificazione sanitaria per l'esercizio delle attività  sportive a seguito dell'introduzione dell'art.42 bis della Legge n. 98 del 9 agosto 2013, di conversione del c.d. "decreto del fare" che modificava il quadro normativo disposto dalla Legge 189 del 2012 (di conversione del decreto Balduzzi) e dal collegato D.M. 24 aprile 2013.




Ai sensi della Legge 07.03.2001 n° 62 si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto non è aggiornato ad intervalli regolari. Il sito non contiene narrazione di fatti, opinioni, punti di vista, dichiarazioni o commenti, ma informazioni sintetiche di comunicati, notizie, dati ufficiali attinenti all'Atletica Leggera e agli Enti istituzionali ad essa preposti o collegati. Di conseguenza, tutto il materiale contenuto e distribuito è ispirato al concetto di "servizio" e non a quello di una linea editoriale.


Shiny Stat (contatore visite free) Informativa sulla privacy

Il 25 maggio 2018 è entrato  in vigore il Regolamento Generale sulla protezione dei dati:  Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 (il " GDPR") che regola tra l'altro la Normativa Vigente in materia di Cookies. Per l'informativa cliccare su Shiny Stat (contatore visite free) informativa sulla privacy.

 

^ Torna a inizio pagina